+ 8618917996096Weixin
Inglese
中文简体 中文简体 en English ru Русский es Español pt Português tr Türkçe ar العربية de Deutsch pl Polski it Italiano fr Français ko 한국어 th ไทย vi Tiếng Việt ja 日本語
19 Sep, 2021 65 Visto

Goniofotometro a campo vicino e a campo lontano

Introduzione
L'emissione di una sorgente luminosa è spesso rappresentata utilizzando la distribuzione dell'intensità luminosa in campo lontano. Ora è difficile calcolare la distanza fotometrica limite convenzionale per ottenere condizioni di campo lontano a causa dell'introduzione di apparecchi di illuminazione con vaste serie di LED e lenti focalizzate. quindi, il goniofotometro svolge un ruolo fondamentale in questo campo.

La determinazione dell'illuminamento su una superficie di lavoro nell'area del campo vicino può portare a previsioni errate anche quando si utilizzano dati accurati del campo lontano. La rappresentazione in campo vicino può risolvere questi problemi, ma manca di conferme sperimentali. Negli studi di laboratorio in campi vicini e lontani è stata utilizzata una matrice da due a cinque LED a fascio stretto.

Un metodo in campo vicino elimina i dibattiti sulla determinazione della distanza fotometrica in campo lontano e porta a un illuminamento accurato in qualsiasi punto all'interno dell'array, indipendentemente dalle dimensioni dell'array e dagli angoli del fascio dei componenti. L'utilizzo della rappresentazione della sorgente luminosa in campo vicino nella progettazione illuminotecnica consente previsioni più accurate quando si utilizzano array di LED con obiettivi di messa a fuoco.

Goniofotometro a campo vicino

Goniofotometro a campo vicino
Quando si utilizza un rilevatore di campo vicino, la luce proveniente dalla sorgente luminosa viene ricevuta direttamente dal rilevatore senza passare attraverso specchi. La normale distanza di misurazione è di circa 3 metri. Una testina fotometrica o una serie di testine fotometriche può essere utilizzata come rivelatore di campo vicino.

Utilizzando una fotocamera per campo vicino, effettuare misurazioni Per determinare l'intensità della luce di sorgenti minuscole o deboli e la distribuzione dell'illuminazione in ciascuna area, il goniofotometro è il metodo più accurato oggi disponibile.

Caratteristiche principali
1. Determinazione della distribuzione spaziale dell'energia spettrale
2. Riconoscere la media e la “non uniformità” delle grandezze colorimetriche e calcolarle con precisione
3. Misuratore di luminanza per le immagini
4. Vengono misurate e analizzate le distribuzioni di luminosità spaziale delle sorgenti luminose.

Goniofotometro a campo lontano
Il rivelatore di campo lontano riceve la luce dopo due tempi di riflessione da parte dello specchio rotante M1 e dello specchio fisso M2, con una distanza tipica di circa 30 m tra i due specchi. Di conseguenza, il volume della camera oscura non aumenta di questo. A seconda della situazione, è possibile utilizzarlo per misurare l'intensità di sorgenti significative con un angolo del fascio stretto o ampio. Puoi ottenere rapidamente questi goniofotometri da LISUN.

Il fatto che le luci di prova o gli apparecchi di illuminazione non si muovano durante il campionamento della misurazione significa che gli errori causati dal movimento possono essere evitati e il campione può essere mantenuto il più stabile possibile, entrambi risultati desiderabili.

Il sistema inibisce la rotazione dei campioni di prova attorno all'asse orizzontale e la velocità di rotazione attorno alla sorgente luminosa di prova può essere rotta quando il sistema è in funzione. L'intera velocità del campo viene misurata in secondi. Il goniofotometro può essere configurato in vari modi per soddisfare le esigenze specifiche della comunità di utenti. È possibile eseguire misurazioni in campo vicino e in campo lontano e misurazioni della distribuzione della luce e del colore spaziale combinando diversi rilevatori in un'unica configurazione.

Caratteristiche principali
1. Con un singolo goniofotometro a pieno campo, un utente può possedere diversi goniofotometri ad alta precisione che svolgono contemporaneamente varie attività.
2. Per minimizzare i costi, il cliente può opzionalmente scegliere una sola funzione.
3. La presenza di “rumore di fondo” o luce parassita è carente.
4. Poiché l'intero sistema funziona in un ambiente alquanto aperto, la luce inaspettata può allontanarsi dalla direzione della luce di misurazione. È un grande miglioramento rispetto alla scena quando una grande quantità di luce dispersa viene riflessa in un piccolo tunnel.
5. Il requisito di altezza del goniofotometro a specchio è molto inferiore a quello di altri specchi goniofotometri.

Lisun Instruments Limited è stata fondata da LISUN GROUP nel 2003. Il sistema di qualità LISUN è stato rigorosamente certificato da ISO9001: 2015. In qualità di membro CIE, i prodotti LISUN sono progettati in base a CIE, IEC e altri standard internazionali o nazionali. Tutti i prodotti hanno superato il certificato CE e autenticati dal laboratorio di terze parti.

I nostri prodotti principali sono  GoniofotometroSfera Integrante, SpettroradiometroGeneratore di sovratensioniSimulatore ESD, Ricevitore EMIApparecchiatura di prova EMC, Tester di sicurezza elettrica, Camera ambientale,  Camera Temperatura, Camera climatica,  Camera Termale,  Prova in nebbia salina, Camera di prova della polvere,  Prova impermeabile, Prova RoHS (EDXRF)Test del filo incandescentet e  Test della fiamma dell'ago.


Non esitate a contattarci se avete bisogno di supporto.
Dipartimento tecnico:  [email protected] , Cella / WhatsApp: +8615317907381
Dipartimento vendite:  [email protected] , Cella / WhatsApp: +8618917996096

tag:

Lasciate un messaggio

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *