+ 8618917996096Weixin
Inglese
中文简体 中文简体 en English ru Русский es Español pt Português tr Türkçe ar العربية de Deutsch pl Polski it Italiano fr Français ko 한국어 th ไทย vi Tiếng Việt ja 日本語
16 Sep, 2021 54 Visto

Cos'è LM-79?

LM-79 è uno standard che definisce come testare le prestazioni di una luce o di un apparecchio a LED. Un LM-79 il test viene condotto alla volta e ad una sola temperatura. Non vi è quindi alcuna indicazione di come le prestazioni del dispositivo di prova (DUT) possano variare nel tempo o di come le varie condizioni ambientali possano influenzarlo. Le tecniche di test si dividono tipicamente in due modi, integrando sfera e goniofotometro.

Le misurazioni LM-79 sono principalmente utilizzate per la misurazione della luce in seguito alla percezione dell'occhio umano (un processo chiamato fotometria o misurazione fotometrica). Lo standard specifica le apparecchiature di prova, le tecniche e le circostanze necessarie per valutare l'emissione luminosa e la potenza elettrica dei prodotti LED in modo accurato e riproducibile.

LM-79 è per apparecchi di illuminazione o LED discreti?
LM-79 si applica esclusivamente alle luci a LED o LED complete perché le luci a LED avranno sempre il driver e l'hardware correlato come dissipatori, riflettori, involucro del corpo, dissipatore di calore, ecc. Si parla spesso anche di "watt del circuito", che significa il consumo di energia di l'intero apparecchio, non solo i LED.

Le misurazioni ottiche si applicano anche all'uscita del montaggio dopo che qualsiasi diffusore, riflettore o dispositivo ottico è passato attraverso le luci. Quindi, possiamo fare riferimento a "lumen di illuminazione" come uscita degli apparecchi di illuminazione, piuttosto che "Lumen LED" come uscita dei LED prima che qualsiasi lente o diffusore venga presa in considerazione.

Come viene eseguito un test fotometrico LM-79?
È necessario collegare il dispositivo in prova (DUT) a una fonte di alimentazione adeguata e stabile in un'area priva di correnti prima di poter iniziare il test. La temperatura ambiente deve essere di 25o e il raccordo deve essere acceso per stabilizzarne la temperatura. Questo di solito richiede tra 30 minuti e 2 ore.

LM-79 fornisce istruzioni complete su come impostare, calibrare e utilizzare l'apparecchiatura da utilizzare. In sintesi, LM-79 copre due principali tipi di apparecchiature: sfere e goniofotometri. Ma qui parlerai principalmente del goniofotometro.

LM-79

Goniofotometro
Un goniofotometro monitora la dispersione della luce di una lampada. Oltre al flusso luminoso totale, alcuni sensori possono anche rilevare il contenuto dello spettro della luce e come cambia intorno all'oggetto da testare (DUT).

Il design, le dimensioni e la forma dei goniofotometri variano notevolmente, dalle minuscole versioni desktop ai dispositivi di 15-20 m di diametro. LM-79 consente solo l'uso del tipo C goniofotometri per garantire accuratezza e coerenza. Un sensore ruota attorno al DUT su vari assi, misurando l'intensità della luce che emette ogni pochi gradi. Lisun ha i migliori goniofotometri per le misurazioni LM-79.

Questi sensori sono fissi mentre il DUT si muove rispetto ad essi nei goniofotometri (tipi A e B). I progettisti dell'illuminazione utilizzano questi dati per simulare l'impatto del DUT in varie situazioni. Ad esempio, l'aria in movimento attorno a un apparecchio di illuminazione a LED lo raffredda, compromettendone le prestazioni e causando errori. Nei goniofotometri di tipo C, solo i sensori si muovono, riducendo al minimo questo impatto.

I goniofotometro viene utilizzato per misurare l'emissione luminosa in LM-79 (un processo chiamato goniofotometria). I goniofotometri misurano l'intensità della luce (candela o cd) da tutti gli angoli che circondano una sorgente luminosa. I goniofotometri vengono utilizzati per misurare la luce generata in determinati orientamenti angolari.

La luce residua dell'apparecchio d'illuminazione deve essere filtrata (di solito utilizzando deflettori posizionati con cura e materiali che assorbono la luce). La distribuzione della candela del goniofotometro della distribuzione dell'intensità della sorgente luminosa misura la distribuzione del valore della candela della sorgente luminosa. È come una sfera di luce che riflette l'argomento.

Lisun Instruments Limited è stata trovata da LISUN GROUP nel 2003. Il sistema di qualità LISUN è stato rigorosamente certificato da ISO9001: 2015. In quanto membri CIE, i prodotti LISUN sono progettati in base a CIE, IEC e altri standard internazionali o nazionali. Tutti i prodotti hanno superato il certificato CE e sono stati autenticati dal laboratorio di terze parti.

I nostri prodotti principali sono GoniofotometroSfera IntegrativaSpettroradiometroGeneratore di sovratensioniSimulatore ESDRicevitore EMIApparecchiatura di collaudo EMCTester di sicurezza elettricaCamera ambientaleCamera Temperatura, Camera climatica, Camera TermaleTest di nebbia salinaCamera di prova della polvereTest impermeabileProva RoHS (EDXRF)Test del filo incandescente e Test della fiamma dell'ago.

Non esitate a contattarci se avete bisogno di supporto.
Dipartimento tecnico: [email protected], Cella / WhatsApp: +8615317907381
Dipartimento vendite: [email protected], Cella / WhatsApp: +8618917996096

tag:

Lasciate un messaggio

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *