+ 8618917996096Weixin
Inglese
中文简体 中文简体 en English ru Русский es Español pt Português tr Türkçe ar العربية de Deutsch pl Polski it Italiano fr Français ko 한국어 th ไทย vi Tiếng Việt ja 日本語
07 Dec, 2013 1056 Visto

Relazione tra flusso totale, flusso nominale e flusso di prova

Una lampada è composta da una o più sorgenti luminose luminose con un guscio (vale a dire lampade, ad esempio, una lampada down può essere installata in uno o due tubi). La sorgente luminosa e le lampade possono essere separate.

Flusso nominale di ciascuna sorgente luminosa: si riferisce al flusso luminoso nominale di ciascuna sorgente luminosa installata nelle lampade di prova. È espresso come φNominale

Flusso di prova di ciascuna sorgente luminosa: si riferisce al flusso luminoso di prova della sorgente luminosa installata nelle lampade di prova quando si verifica la distribuzione della luminosità delle lampade. È espresso come φTest

Il numero della sorgente luminosa: si riferisce al numero della sorgente luminosa installata all'interno delle lampade. È espresso come N

Flusso totale: si riferisce al flusso luminoso totale emesso dopo l'installazione della sorgente luminosa con il flusso nominale nella lampada. È espresso come φTotale

Efficienza del luminare: si riferisce al rapporto tra il flusso luminoso emesso dalla sorgente luminosa all'interno della lampada e il flusso luminoso totale emesso dalla lampada. È espresso come η.

Prima del test, il flusso nominale di ciascuna sorgente di luce e il flusso di test di ciascuna sorgente di luce devono essere impostati sugli stessi valori, vale a dire il flusso di prova di ciascuna sorgente di luce. Il test del flusso totale è il flusso totale emesso dall'attuale sorgente luminosa delle lampade. È espresso come φ originale.

Una volta completato il test, il flusso totale può essere modificato in base al diverso flusso nominale di ciascuna sorgente luminosa, le relazioni sono le seguenti:

φTotale = (φNominale * N) / (φTest * N) * φOriginale

Per la maggior parte delle lampade a LED, poiché la sorgente luminosa e il guscio sono un insieme indivisibile, non sarebbe necessario indicare la fonte di luce e il guscio, né l'efficienza delle lampade. Generalmente si consiglia di impostare il flusso nominale di ciascuna sorgente luminosa e il flusso di prova di ciascuna sorgente luminosa sullo stesso valore. Prima del test, è possibile immettere in anticipo un valore, quindi il valore del flusso totale viene immesso dopo il completamento del test.

Utilizzo:

1. Lampade e lanterne tradizionali: una lampada utilizza una sorgente luminosa per il test, dopodiché, quando si sostituisce lo stesso tipo di sorgente luminosa (stessa forma, ma non stessa potenza o solo flusso), il flusso totale della lampada può si ottiene modificando il flusso nominale di ciascuna sorgente luminosa senza ripetere il test.

2.Lampade e lanterne con sorgente luminosa a LED per imballaggio integrato: nella stessa situazione per due volte di distribuzione della luce (vale a dire lente e guscio riflettente, ecc.), Il flusso totale di tutta la lampada può essere ottenuto solo modificando il flusso nominale di ogni sorgente luminosa come flusso luminoso della sorgente luminosa a LED per imballaggio integrato.

3. Lampade a LED sparse e lanterne: se è presente più di una lampada a LED da 1 W, il flusso nominale di ciascuna sorgente luminosa può anche essere impostato come flusso di un singolo LED da 1 W e il numero della sorgente luminosa può essere inserito come uso effettivo della quantità di LED. Si dovrebbe prestare particolare attenzione perché l'esistenza di molte differenze tra il singolo LED e molti LED può causare l'errore di flusso luminoso.

tag: ,

Lasciate un messaggio

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *