+ 8618917996096Weixin
Inglese
中文简体 中文简体 en English ru Русский es Español pt Português tr Türkçe ar العربية de Deutsch pl Polski it Italiano fr Français ko 한국어 th ไทย vi Tiếng Việt ja 日本語
08 Jun, 2015 1259 Visto

Ricerca dell'accuratezza del test dei parametri ottici sull'integrazione del rivestimento riflettente della sfera e della posizione di installazione dell'illuminazione a LED

Durante la misurazione del flusso luminoso con sfera di integrazione, confrontando con una sorgente di illuminazione comune, l'accuratezza del test del flusso luminoso della sorgente di illuminazione a LED ha rappresentato una grande sfida per le apparecchiature di prova. Da un lato, la sorgente luminosa a LED ha caratteristiche dirette eccezionali rispetto ad altre sorgenti luminose ordinarie. Normalmente non emetterebbe un'illuminazione uniforme in tutte le direzioni dell'intero spazio. Questa caratteristica rende la luce diretta del LED distribuita in modo non uniforme sulla superficie di sfera di integrazione, che causa direttamente una diversa luce riflettente diretta del LED per diverse caratteristiche riflettenti del rilevatore. Poiché la posizione della porta del rivelatore e del deflettore è fissa, la diversa distribuzione della riflettanza si presenta direttamente come fluttuazioni del segnale. Nel sistema di misurazione convenzionale, il valore di misurazione effettivo mostra anche grandi differenze per LED con diversi angoli di divergenza in avanti, lo stesso LED con orientamenti diversi, posizioni diverse nella stessa direzione e altri, anche se il flusso luminoso nominale è lo stesso. Secondo i risultati verificati dal cliente, nel sistema di misurazione LED convenzionale, l'effetto della direzione di posizionamento dei LED sui risultati delle misurazioni del flusso luminoso è spesso superiore al 50% (differenza tra il segnale massimo e minimo dello stesso LED misurato in direzioni diverse ).

Quando si misurano diversi LED di diverso angolo di illuminazione, la diversa distribuzione sulla superficie della sfera di integrazione provoca un effetto diverso della distribuzione della riflettanza diretta sul rivelatore, influenzando così direttamente la differenza di precisione tra le due misurazioni. Come mostrato in figura:

Ricerca dell'accuratezza del test dei parametri ottici sull'integrazione del rivestimento riflettente della sfera e della posizione di installazione dell'illuminazione a LED

D'altra parte, il sistema di misurazione a LED solitamente utilizza una lampada alogena come sorgente di luce standard. La sorgente di luce standard è totalmente diversa dalle luci a LED sul lato aspetto, distribuzione luminosa o caratteristiche spettrali. Pertanto, la differenza deve essere corretta dal coefficiente di autoassorbimento.

Uno dei motivi importanti delle direzionalità dei LED influenza l'accuratezza dell'accuratezza del test sulle caratteristiche di riflettanza della superficie interna della sfera integratrice. Nel comune sistema di misurazione a LED, sia la riflettanza che i lamberts caratteristici dell'integrazione del rivestimento della superficie della sfera non sono molto soddisfacenti. Uno è a bassa riflettività, l'altro a cattive caratteristiche di riflessione diffusa. Un risultato di bassa riflettività sulla superficie della sfera integrata è l'illuminazione diretta del LED che decade gradualmente dopo alcune riflessioni. Nell'intero processo di miscelazione della luce, l'illuminazione diretta e la luce diretta riflessa rappresentano una parte considerevole e svolgono un ruolo dominante. Tuttavia, in alcune condizioni, il materiale a bassa riflettanza produrrà un forte effetto ombra sul rivelatore sul retro del deflettore. Ciò che si traduce in una misurazione imprecisa non è altro che l'effetto riflesso della luce e dell'ombra.

Inoltre, una bassa riflettanza diffusa provocherà seriamente l'attenuazione del segnale. Durante la misurazione, poiché il riflesso continuo della luce all'interno della sfera integratrice e il riflesso diminuiscono ogni volta, gli effetti di un'alta o bassa riflettanza sull'intensità luminosa possono essere rafforzati dopo molteplici riflessioni. Riflettendo la luce nella sfera 15 volte, ad esempio, se entrambe le differenze di riflettanza sono del 5%, l'attenuazione del segnale può essere doppia o superiore. Tuttavia, la differenza di riflettanza all'interno della sfera integrativa è molto più di questo.

Attualmente, il sistema di test a LED non è stato utilizzato come standard di illuminazione a LED come fonte di luce standard ma durante la misurazione un alogeno calibrato con driver stabile. A causa dell'aspetto della sorgente di luce standard e del LED testato varia ampiamente, l'effetto di assorbimento del dispositivo LED alla luce e la differenza tra la posizione di montaggio della sorgente di luce standard e il LED testato, che sono tutti i fattori importanti che influenzano l'accuratezza della misurazione dei risultati .

Lisun ha sviluppato a IS * MA nuovo design che integra sfera con base di supporto di prova. Rispetto alla tecnologia di produzione a “assemblaggio massiccio” della sfera di integrazione tradizionale, IS- * MA ha adottato una tecnologia di stampaggio per produrre la sfera di integrazione la cui forma è pienamente conforme alla struttura sferica 4π o 2π e ha utilizzato un rivestimento ad alta riflettanza e riflettanza diffusa, e progettato la posizione di apertura dei luminari verso il rivelatore. Con questo miglioramento, anche se è in condizioni estreme che usando LED con direzionalità fortemente elevata o posizionando LED con condizioni estreme, i risultati della misurazione sono ancora mantenuti di buona consistenza.

LPCE-2 il sistema utilizza una lampada alogena calibrata come sorgente luminosa standard. La lampada ausiliaria nel frattempo è disponibile per una soluzione alternativa, che consente di compensare l'impatto della differenza del morsetto del LED misurato e della lampada standard sui risultati della misurazione. Il sistema LPCE-2 verifica specificamente il problema dell'accuratezza della misurazione dei LED come descritto sopra. Le condizioni di prova sono le seguenti: adozione di un 5LED verde ad alta luminosità, con una potenza di circa 0.35 W, un angolo di emissione di circa 30 °.

Il sistema LPCE-2 utilizza nove posizioni di misurazione, che rappresentano la possibile posizione di posizionamento dei LED mostrata nella Figura III.

Ricerca dell'accuratezza del test dei parametri ottici sull'integrazione del rivestimento riflettente della sfera e della posizione di installazione dell'illuminazione a LED

Figura III Posizione di posizionamento diversa del LED

Le relazioni tra il lume e il posizionamento del LED sono come nella Figura IV. Dai risultati del test, anche nel caso più estremo in cui il LED verso o indietro verso l'apertura del rivelatore, il risultato della misurazione del flusso luminoso è ancora inferiore al 5%, il che è un ottimo risultato del test. Nell'applicazione pratica, dal momento che il LED non verrebbe collocato in una situazione del genere, in genere utilizza un semplice dispositivo di prova. Nel caso in cui si includa un errore di posizionamento, l'errore dei risultati di misurazione del flusso luminoso nella stessa posizione è inferiore allo 0.1%. Tuttavia, l'errore di test della ripetibilità della misurazione del flusso luminoso a LED è molto inferiore allo 0.1% durante il test effettivo.

Ricerca dell'accuratezza del test dei parametri ottici sull'integrazione del rivestimento riflettente della sfera e della posizione di installazione dell'illuminazione a LED

Figura IV Valore del lume per diversa posizione di misurazione del LED

tag: , ,

Lasciate un messaggio

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *