+ 8618917996096
Inglese
中文 简体 中文简体 en English ru Русский es Español pt Português tr Türkçe ar العربية de Deutsch pl Polski it Italiano fr Français ko 한국어 th ไทย vi Tiếng Việt
03 Dec, 2019 2178 Visto

Le principali differenze tra i test di illuminazione Standard CISPR 15: versioni 2018 e 2013

Ci sono molti feedback dei clienti sul fatto che i loro apparecchi a LED non possono superare il test di radiazione EMI certificato CE (30-300 MHz) nell'anno 2019, ma è lo stesso che può essere superato l'anno scorso. Perché questo succede? Il motivo principale è che i nuovi standard di test EMI sono stati aggiornati a CISPR15: 2018. Il test EMI è il più importante e difficile da testare per gli apparecchi a LED. Questo articolo l'ingegnere LISUN ci porterà a studiare il nuovo standard CISPR15: 2018 rispetto a CISPR15: 2013.

CDNE-M316 Rete di disaccoppiamento accoppiamento per linee di comunicazione

Sistema di ricezione EMI EMI-9KB (9k-300MHz)



L'ultima versione dello standard internazionale per apparecchi di illuminazione CISPR 15: 2018 è stata rilasciata il 16 febbraio 2018. Fare clic su di seguito per scaricare il nuovo standard:

Rispetto alla vecchia versione CISPR 15: 2013 + A1: 2015, le principali modifiche sono le seguenti:
1. Rimossi i requisiti del test di perdita per inserzione e l'appendice A originale correlata;
2. Table4, Table5, Table6 aggiungono i requisiti della tabella dei limiti di interferenza di conduzione per le porte di alimentazione per lampade ELV e cavi diversi dalle porte di alimentazione;
3. Apportate le seguenti modifiche per il valore di interferenza di conduzione delle interfacce di rete cablata (controllare i dettagli dalla Tabella 2 e Tabella 3 standard):

Le principali differenze tra i test di illuminazione standard CISPR 15 2018 e 2013 versione 1

Le principali differenze tra i test di illuminazione standard CISPR 15 2018 e 2013 versione 2

A: Il nome viene aggiornato dal terminale di controllo alle interfacce di rete cablata;
B: Aumentato il limite per i test utilizzando la sonda di corrente e si afferma chiaramente che fino a quando la corrente di disturbo o la tensione di disturbo sono soddisfatte, l'interferenza di conduzione dell'interfaccia di rete effettiva può essere considerata conforme ai requisiti standard;

4. Sono state apportate le seguenti modifiche ai limiti di interferenza di conduzione delle interfacce cablate locali (controllare i dettagli dalle tabelle 5 e 6 standard).

Le principali differenze tra i test di illuminazione standard CISPR 15 2018 e 2013 versione 3
A: Il nome viene aggiornato dal terminale di carico alle porte cablate locali;
B: Aumentato il limite per i test usando la sonda di corrente, e si afferma chiaramente che fino a quando la corrente di disturbo o la tensione di disturbo sono soddisfatte, l'interferenza di conduzione delle porte cablate locali può essere considerata conforme ai requisiti standard;

5. Citare un nuovo metodo di prova per i disturbi del campo irradiato: il CDNE metodo, che sostituisce il metodo CDN originale;

6. Specifica se utilizzare il metodo CDN per valutare le misurazioni dei disturbi del campo irradiato, la frequenza di lavoro interna del prodotto deve essere ≤ 30 MHz e le dimensioni del prodotto devono essere controllate entro 3 m * 1 m * 1 m (Lunghezza * Larghezza * Altezza).

7. Il limite (QP / Quasi-peak) del metodo CDNE è più rigoroso;

8. Il layout di prova del metodo CDNE:

Le principali differenze tra i test di illuminazione standard CISPR 15 2018 e 2013 versione 4

9. Oltre al metodo CDNE, le misurazioni dei disturbi del campo irradiato aumentano anche i requisiti di limite di 300 MHz ~ 1 GHz come segue (QP / quasi-picco, camera oscura a semionda 3m)

Frequenza di prova (MHz)

Limite dB (uV / m)

da 30 a 230

40

da 230 a 1000

47

10. Disposizione dei disturbi del campo irradiato nello spazio, aggiunta di un CDNE per alimentare l'EUT da testare:

Le principali differenze tra i test di illuminazione standard CISPR 15 2018 e 2013 versione 5

11. Per le misurazioni dei disturbi del campo irradiato dell'antenna ad anello, aggiunto che è possibile testare un nuovo prodotto con dimensioni> 1.6 m secondo il metodo in CISPR16-1-4: Test in un ambiente di 3 m utilizzando un'antenna a telaio da 60 cm in un campo aperto o una stanza buia a semionda. Questo metodo di prova può sostituire il test dell'antenna ad anello di 3m e 4m;
I limiti di questo metodo di prova sono i seguenti (QP / quasi-picco):

Frequenza di prova (MHz)

Limite dB (uV / m)

da 0.009 a 0.070

69

da 0.070 a 0.150

da 69 a 39

da 0.150 a 4.0

da 39 a 3

da 4.0 a 30.0

3

12. L'apertura del pannello conico dell'alloggiamento è stata modificata come segue:

Le principali differenze tra i test di illuminazione standard CISPR 15 2018 e 2013 versione 6

13. Per la lampada auto-zavorrata che utilizza il cappuccio a baionetta GU10, l'alloggiamento conico o il cappuccio a baionetta stesso devono essere collegati a PE dell'AMN durante le misurazioni di disturbo condotte, come mostrato nel modo seguente:

Le principali differenze tra i test di illuminazione standard CISPR 15 2018 e 2013 versione 7

14. Corretto il tempo di invecchiamento richiesto per testare alcuni degli apparecchi, e chiaramente specificato che gli apparecchi che utilizzano la tecnologia LED / OLED, nessun requisito di invecchiamento prima del test.

Lisun Instruments Limited è stata trovata da LISUN GROUP nel 2003. Il sistema di qualità LISUN è stato rigorosamente certificato da ISO9001: 2015. Come abbonamento CIE, i prodotti LISUN sono progettati in base a CIE, IEC e altri standard internazionali o nazionali. Tutti i prodotti sono stati certificati CE e autenticati dal laboratorio di terze parti.

I nostri prodotti principali sono Goniofotometro, Generatore di sovratensioni, Sistemi di prova EMC, Simulatore ESD, Ricevitore test EMI, Tester di sicurezza elettrica, Sfera Integrativa, Camera Temperatura, Test di nebbia salina, Camera Test ambientale, Strumenti di prova a LED, Strumenti di prova CFL, Spettroradiometro, Apparecchiatura di collaudo impermeabile, Test di spina e interruttore, Alimentatore CA e CC.

Non esitate a contattarci se avete bisogno di supporto.
Dipartimento tecnico: [Email protected], Cella / WhatsApp: +8615317907381
Dipartimento vendite: [Email protected], Cella / WhatsApp: +8618917996096

Lasciate un messaggio

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *