+ 8618917996096Weixin
Inglese.
中文简体 中文简体 en English ru Русский es Español pt Português tr Türkçe ar العربية de Deutsch pl Polski it Italiano fr Français ko 한국어 th ไทย vi Tiếng Việt
12 Jun, 2016 5422 Visto

Cosa sono PAR, PPF, PPFD e come eseguire la misurazione

Quando i LED sono arrivati ​​sul mercato, la loro straordinaria efficienza e il potenziale di risparmio di denaro hanno cambiato il campo di gioco e i lumen, lux e candela sono diventati finalmente metriche obsolete per determinare i requisiti di luce per gli impianti.

Recentemente, le persone hanno iniziato a riferirsi a PAR, PPF e PPFD come modi per misurare la luce nelle applicazioni di illuminazione fotosintetica. Lo scopo di questo articolo è spiegare cosa significano questi termini, correggere alcuni malintesi comuni e aiutare i coltivatori a capire come la scienza dietro questi termini può essere utilizzata per determinare i livelli di luce adeguati per far crescere piante felici e fiorenti.

Che cos'è il PAR?
I nostri apparecchi a LED emettono livelli PAR estremamente elevati, PAR (Radiazione fotosinteticamente attiva) è un termine molto usato (e spesso usato in modo improprio). Definisce il tipo di luce (gli scienziati chiamano la luce "radiazione elettromagnetica") necessaria per supportare la fotosintesi nella vita delle piante. Attraverso la fotosintesi, le piante convertono l'energia della luce in energia chimica, che è il cibo che usano per crescere e prosperare.

Come tutti sappiamo, una parte della luce (come la luce di una candela) è visibile all'occhio umano e una parte (come l'infrarosso) no. Gli scienziati definiscono i diversi tipi di luce in base alle loro "lunghezze d'onda", queste diverse lunghezze d'onda costituiscono lo "spettro" di radiazione elettromagnetica. Questo spettro include i raggi X, le onde radio e la luce infrarossa (nessuna delle quali è visibile all'occhio umano) e la luce che possiamo vedere come la luce del sole e la luce di un LED rosso o blu.

È interessante notare che le piante usano all'incirca la stessa parte dello spettro che è visibile all'occhio umano, ma le lunghezze d'onda che percepiamo come le più luminose (cioè la luce verde) non sono le lunghezze d'onda più efficienti per la fotosintesi.

Quindi, la prima cosa da capire su PAR che è la parte dello spettro di radiazione elettromagnetica (luce) che è utile per le piante e le alghe per attivare la fotosintesi, il punto è PPF e PPFD. Quando si seleziona un sistema di illuminazione o un apparecchio per promuovere la fotosintesi, sono importanti tre parametri di misurazione: quanta luce produce l'apparecchio, quanta luce è disponibile per le piante e quanta luce riceve la pianta durante il fotoperiodo.

Definizioni:
Radiazione fotosinteticamente attiva (PAR). È l'energia di base per produrre biomassa che influenza direttamente la crescita, lo sviluppo, la resa e la qualità delle piante. PAR definisce quale tipo di sorgente luminosa può supportare la fotosintesi delle piante. La gamma di lunghezze d'onda della sorgente luminosa per promuovere la crescita verde è più ampia della gamma di lunghezze d'onda di radiazione fotosinteticamente attiva, è approssimativamente nell'intervallo da 300 nm a 800 nm, questa parte di radiazione chiamata radiazione fisiologica. Oltre a promuovere la fotosintesi, influisce anche su altre attività fisiologiche.

Flusso fotonico fotosintetico (PPF). Una misurazione della luce totale (fotoni) emessa da una sorgente luminosa ogni secondo. PPF ci dice quanto PAR viene emesso da una sorgente luminosa. Misurato in "micromoli al secondo" ed espresso in μmoli / secondo.

LISUN LPCE-2 sistema a sfera integrata spettroradiometro può misurare PAR e PPF:

Spettrofotometro LPCE 2 (LMS 9000) e sistema di test integrato della sfera

Densità del flusso di fotoni fotosintetici (PPFD). La misurazione della luce (fotoni) che raggiungono l'obiettivo ogni secondo. Il PPFD viene misurato su un'area quadrata di un metro in "micromoli per metro quadrato al secondo" ed espresso in μmol / m2 / s.

Lisun Spettroradiometro portatile LMS-6000P può misurare PPFD:

Spettroradiometro CCD portatile LMS-6000

Se hai il goniofotometro LISUN, puoi anche inserire un sensore spettroradiometro all'interno della camera oscura. Quindi puoi misurare la PPFD insieme alla temperatura del colore e alla distribuzione delle candele. Controlla il nostro sistema goniospettroradiometro LSG-1800BCCD:

Lisun Instruments Limited è stata trovata da LISUN GROUP nel 2003 e il sistema di qualità LISUN è stato rigorosamente certificato da ISO9001: 2015. Come abbonamento CIE, i prodotti LISUN sono progettati in base a CIE, IEC e altri standard internazionali o nazionali. Tutti i prodotti sono stati certificati CE e autenticati dal laboratorio di terze parti.

I nostri prodotti principali sono Goniofotometro, Generatore di sovratensioni, Sistemi di prova EMCSimulatore ESD, Ricevitore test EMI, Tester di sicurezza elettrica, Sfera Integrativa, Camera Temperatura, Test di nebbia salina, Camera Test ambientaleStrumenti di prova a LED, Strumenti di prova CFL, Spettroradiometro, Apparecchiatura di collaudo impermeabile, Test di spina e interruttore, Alimentatore CA e CC.

Non esitate a contattarci se avete bisogno di supporto.
Dipartimento tecnico: [email protected], Cella / WhatsApp: +8615317907381
Dipartimento vendite: [email protected], Cella / WhatsApp: +8618917996096

Lasciate un messaggio

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *