+ 8618917996096Weixin
Inglese
中文简体 中文简体 en English ru Русский es Español pt Português tr Türkçe ar العربية de Deutsch pl Polski it Italiano fr Français ko 한국어 th ไทย vi Tiếng Việt ja 日本語
15 Sep, 2021 65 Visto

Quale strumento viene utilizzato per testare il LED?

I LED hanno aperto nuovi livelli di libertà di progettazione che consentono ad architetti e designer di liberare la loro creatività. I diodi emettitori di luce forniscono molte opzioni di design nei prodotti di illuminazione. Tuttavia, è necessaria una tecnica di misurazione adeguata per confrontare importanti parametri tecnici per sfruttare al meglio la varietà di opzioni di illuminazione disponibili. Gli elementi critici accessibili per il test LED sono sfera di integrazione e altro led metri.

I dispositivi di illuminazione a stato solido vengono messi alla prova
I test e le valutazioni dell'efficienza luminosa e del flusso luminoso totale generato da una sorgente luminosa vengono utilizzati per determinare i parametri di prestazione delle lampade a LED e di altri dispositivi di illuminazione a stato solido. Usando un sfera di integrazione, è possibile ottenere dati colorimetrici accurati e misurazioni del flusso luminoso totale.

Sebbene questi componenti ottici possano misurare con precisione le caratteristiche sopra indicate, non possono misurare la distribuzione spaziale dei fasci luminosi. Quando si misurano le caratteristiche prestazionali di queste sorgenti luminose, sfere e goniofotometri sono gli strumenti più utilizzati. I goniofotometri sono strumenti che consentono la valutazione precisa della dispersione spaziale.

Sfera di integrazione è uno strumento facile e veloce da utilizzare per la misura del flusso radiante o luminoso delle sorgenti luminose. È pratica comune utilizzare sfere di questo tipo per descrivere sorgenti luminose, come componenti LED confezionati e apparecchi di illuminazione completi di varie dimensioni. I team di sviluppo del prodotto e di test e misurazione desiderano chiaramente che i risultati corretti dei test della sfera siano inclusi nella documentazione del prodotto.

Tuttavia, i metodi di misurazione specificati in alcuni standard possono comportare un costo elevato legato all'esigenza di sfere enormi, che possono essere proibitive. Considerare una serie di test di laboratorio condotti per valutare quanta accuratezza è stata compromessa quando è stata utilizzata una sfera più piccola di quella prescritta per test regolari che non erano destinati a essere segnalati a un laboratorio autorizzato.

Sfera di integrazione

Configurazione e tecniche di prova
Abbiamo creato un supporto di misurazione e DUT per imitare varie dimensioni di apparecchi di illuminazione. PER IMITARE L'INTERFERENZA DEL TEST DUT, ogni DUT ha utilizzato lo stesso LED posizionato su più alloggiamenti di diverse dimensioni e forme. Sfera di integrazione è meglio conosciuto per testare il LED e puoi facilmente ottenere questo strumento da Lisun . L'apparecchiatura di misurazione è stata calibrata per questa serie di misurazioni sperimentali che hanno utilizzato solo il LED in cima all'asta o al supporto di misurazione come riferimento. Questi erano i DUT più piccoli. Altri sono stati confrontati con lo scenario di base.
Durante ogni configurazione DUT, devi mantenere queste condizioni:
1. Alimentatore lambda TDK programmabile
2. Integrazione LED costante e tempo di accensione
3. Tre minuti di raffreddamento del LED tra le misurazioni

Naturalmente, i test di laboratorio accreditati devono soddisfare i criteri. Tuttavia, i test interni mostrano che le variazioni nelle dimensioni dell'apparecchio corrispondono a piccole variazioni del flusso luminoso e dei valori colorimetrici. Sorprendentemente, questo coefficiente dovrebbe essere specificato per ciascuna lunghezza d'onda per calcolare il flusso totale assorbito dall'elemento osservato. Il coefficiente varia con le dimensioni e il colore dell'oggetto, richiedendo l'uso di spettroradiometri o spettrometri precisi.

Sono necessari ulteriori esperimenti e confronti per trarre conclusioni generali sul principio di misurazione specificato nella norma. I risultati mostrano che con il metodo e le procedure appropriati, è possibile effettuare misurazioni ripetibili per sorgenti luminose molto più grandi di quanto consentito dalla norma. Ci sono anche molti altri misuratori a led a scopo di test.

Questa tecnologia di illuminazione è davvero unica grazie alla combinazione di durata e sistemi interni altamente durevoli e l'elevata emissione luminosa a LED prevista. Non sorprende quindi che i requisiti di coerenza del colore siano estremamente elevati quando i LED sono legati in gruppi di colori. Inoltre, ai LED è sempre più richiesto di descrivere otticamente poiché le loro proprietà illuminotecniche sono essenziali per garantire la conformità della qualità del prodotto. Gli ambiti dell'integrazione hanno dimostrato di essere strumenti di misurazione flessibili ed efficienti e addirittura necessari per alcune applicazioni.

Lisun Instruments Limited è stata trovata da LISUN GROUP nel 2003. Il sistema di qualità LISUN è stato rigorosamente certificato da ISO9001: 2015. In quanto membri CIE, i prodotti LISUN sono progettati in base a CIE, IEC e altri standard internazionali o nazionali. Tutti i prodotti hanno superato il certificato CE e sono stati autenticati dal laboratorio di terze parti.

I nostri prodotti principali sono GoniofotometroSfera IntegrativaSpettroradiometroGeneratore di sovratensioniSimulatore ESDRicevitore EMIApparecchiatura di collaudo EMCTester di sicurezza elettricaCamera ambientaleCamera Temperatura, Camera climatica, Camera TermaleTest di nebbia salinaCamera di prova della polvereTest impermeabileProva RoHS (EDXRF)Test del filo incandescente , Test della fiamma dell'ago.

Non esitate a contattarci se avete bisogno di supporto.
Dipartimento tecnico: [email protected], Cella / WhatsApp: +8615317907381
Dipartimento vendite: [email protected], Cella / WhatsApp: +8618917996096

tag:

Lasciate un messaggio

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *